Consulente aziendale e coach

“Abbandona” il tuo cane o trasformalo in lupo

cane

Con questo articolo sicuramente mi si scaglieranno contro tutti gli animalisti… ma spero che prima di giudicare leggano l’articolo o dovranno far i conti con la figuraccia di essersi fermati alle apparenze!

Il Cane di cui parlo è quello metaforico del Metodo Chimera. Le persone che hanno rilevato dal test Chimera come animale principale il Cane, sono persone estremamente affettuose, affidabili, e fedeli, ma che devono avere la fortuna di avere a che fare con persone che le amano e si prendono cura di loro, altrimenti rischiano di fare la fine del “cane bastonato”.   La personalità cane è estremamente buona, ed ha bisogno dell’appoggio di qualcun altro per poter fare le cose, ha la necessità di approvazione da parte degli altri ed emotivamente si lega molto ad una persona dalla quale dipende molto emotivamente.

Il rischio di coloro i quali hanno una forte personalità cane è quella di non riuscire a fare le cose senza l’approvazione degli affetti più cari, metaforicamente “abbandonare” il cane significa abbandonare quella parte di dipendenza emotiva che impedisce alle persone di prendere le decisioni in modo autonomo. Chi ha questa personalità radicata da tempo difficilmente riuscirà ad abbandonarla, ma può trasformarla in modo funzionale, facendola diventare lupo. Ovvero cercando di far si che pur vivendo in branco (famiglia) non ne subisce la dipendenza emotiva.

In azienda le personalità cane sono estremamente affidabili, necessitano sempre di qualcuno che le rassicuri e le gratifichi per il loro operato, sono ottimi esecutori e raramente prendono decisioni in autonomia, salvo che non sia nel loro preciso ambito.

Nessun commento ancora

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>